Buon Carnevale!

martedì, febbraio 12, 2013

Non è carnevale senza chiacchiere o cenci o bugie o frappe...ehi ma quanti nomi hanno???
A me questa festa non piace, ma cucinare e mangiare sì...eccome! 
Quindi va bene festeggiare il carnevale con i suoi dolci.

Sabato pomeriggio a casetta mia, senza macchina per stendere la pasta, senza rotella dentata per dare la forma giusta, ho pensato bene che era venuto il momento di preparare una bella montagna di chiacchiere.
E così armata solo di mattarello, un po' di forza della mia Metà e delle lame del frullatore ho impastato e fritto: io che non amo friggere!



La ricetta...quella classica dell'Artusi che mi ha passato la mia mamma. Le sue chiacchiere sono buonissime, non potevo non provarla!

INGREDIENTI:
240gr di farina
20 gr di zucchero
2 uova
20 gr di burro
1 cucchiaio di acquavite
sale q.b.

Ed eccole qui spolverate ben ben di zucchero a velo!


Questo è stato anche il fine settimana di un progetto terminato. Ed è sempre una gioia!
Qui il mio Saroyan e la piacevole sorpresa delle foglie: adoro knittarle!



Ci ho messo una vita, procedendo una foglia a sera, ma alla fine ce l'ho fatta!



Ed infine... questo è stato il fine settimana del mio primo spettacolo a teatro.
Mia sorella per il mio compleanno (speciale!) mi ha regalato i biglietti per lo spettacolo di Arturo Brachetti. Inutile dire che è stato bellissimo....


You Might Also Like

8 commenti

  1. Brava Mapo, ti meriti un premio...lo trovi nel mio Blog...http://birbolina-birbolina.blogspot.com/

    RispondiElimina
  2. Il tuo Saroyan è bellissimo, che filato hai usato? Pensavo che il filato in tinta unita che ho usato io potesse far risaltare il lavoro delle foglie, vedendo la tua sciarpa trovo che invece il mix che hai usato tu la rende più "calda e piacevole".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho utilizzato della lana turca della Ice Yarn acquistata su YarnParadise. È 100% wool blue grey. Piace molto anche a me e all inizio ero dubbiosa anche io ma poi il lavoro finito mi è piaciuto molto. Ed ora sto facendo anche il Dafne con la stessa lana :)

      Elimina
  3. Il saroyan è venuto proprio bene... inutile dire che adoro il grigio, vero? Anche in questa sfumatura... Dalle mie parti i cenci si chiamano "crostoli" e io ne vado letteralmente MATTA!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi credi se ti dico che il vassoio è terminato in soli due giorni?! Ed eravamo in due!!! Sono come le ciliegie :D

      Elimina
  4. bellissimo il tuo saroyan!!! io non ho ancora avuto il coraggio di iniziarlo, prima o poi chissà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se inizi... non ti fermerai più! :D

      Elimina
  5. io sarò una voce fuori dal coro...non mangio chiacchiere perché non tollero la frittura purtroppo :(
    il saroyan é un progetto che amo tanto...e poi da amante della serie Bones adoro la sua designer :)

    RispondiElimina

Copyright Mopo©. Powered by Blogger.
«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»