Castagnaccio di Carnevale

mercoledì, febbraio 15, 2012

Lo devo ammettere: ho ancora una gran voglia dei dolci di Natale! E in ufficio ancora è rimasta qualche fettina di pandoro. Ma non si può certo dimenticare che tra qualche giorno è carnevale!
Ed i dolci di carnevale non scherzano mica???!!!
Ho dato inizio alla produzione sperimentandone uno nuovo e approfittando della farina di castagne inviatami da Molino Chiavazza.
Il CASTAGNACCIO in Campania è un dolce tipico di carnevale. Dovrebbe esser servito tipicamente ricoperto di pinoli, noci e rosmarino. Io l'ho un po' modificato!


INGREDIENTI:
250gr di farina di castagne MOLINO CHIAVAZZA
1 tazza di latte
2 cucchiai di olio di oliva
1 tazza circa di acqua
1 cucchiaio di zucchero
polvere di scorza di arancia
1 manciata di uva passa
gherigli di noce e cedro per decorare.

Facilissimo!Impastare tutti gli ingredienti insieme, versare in una pirofila imburrata. Decorare nella versione classica con pinoli, noci, rosmarino. Infornare a 180° per 35-40 min.
Io ho decorato una volta sfornato con cedro e noci.
Per chi ama le castagne è una vera goduria!

Con questa ricetta partecipo al mio primo contest di La cultura del Frumento!

You Might Also Like

4 commenti

  1. La tua variante mi ingolosisce e chissà che non provi farla, mi sembra facile. Mi lascia perplessa invece il rosmarino sopra a questo dolce, mah... magari è squisito. Grazie per le visite che fai al mio blog.

    RispondiElimina
  2. Ma coem si fa a dire di no? Insomma, c'é sempre una buon ragione per mangiar eun dolce :)

    RispondiElimina
  3. Ho ritornato gli ingredienti originale (noci ecc.) ma in principio è la tua ricetta. Mille grazie per la publicazione :)

    http://torwen.blogspot.com/2012/02/castagnaccio-di-carnevale.html

    RispondiElimina

Copyright Mopo©. Powered by Blogger.
«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»